close
In EvidenzaSecondo me

Come erano belli gli anni 80

Com’erano belli gli anni 80, com’era bello giocare a calcio spensierati con il Tango o il Super Tele che non si riusciva mai a colpire per quanto era leggero. Com’era bello vedere la domenica sera il mitico Drive in e com’era bello vedere le pubblicità in tv della barilla (la ragazzina col gattino) oppure il pennello grande della Cinghiale che congestionava il traffico.

Com’era bello cantare le canzoni di Jovanotti e di Sabrina Salerno (Sabrina non la guardavamo solo come cantante). Com’era bello telefonare a casa col gettone telefonico, com’era bello indossare l’Invicta e andare a scuola… Già la scuola: una scuola dove c’era gesso e cancellino e soprattutto una grande lavagna.

Com’era bello mangiare la Girella o i Tegolini, com’era bello andare alle sale gioco e mettere la 200 lire per giocare a Pacman o Donkey Kong. Com’era bello andare a mangiare una pizza e bere una coca cola con 10.000 lire. Com’era bello vedere Daitarn 3 e Jeeg Robot d’acciaio. Com’era bello vedere Il Pranzo è servito con Corrado a mezzogiorno, Quark con Piero Angela al pomeriggio e ancora di più com’era bello vedere Bim Bum Bam.

Com’era bello vedere in tv il film dei Ghostbusters e La Storia Infinita.

Avrei ancora tanti e tanti “com’era bello” da scrivere ma lascio a voi la fantasia di commentare questo articolo e aggiungere il vostro “Com’era bello…” sempre in riferimento ai mitici anni 80. Fatemi sapere cosa vi ricordate ancora.

Tags : anni 80
paolo

The author paolo

Leave a Response