close

Secondo me

In EvidenzaSecondo me

Come erano belli gli anni 80

Com’erano belli gli anni 80, com’era bello giocare a calcio spensierati con il Tango o il Super Tele che non si riusciva mai a colpire per quanto era leggero. Com’era bello vedere la domenica sera il mitico Drive in e com’era bello vedere le pubblicità in tv della barilla (la ragazzina col gattino) oppure il pennello grande della Cinghiale che congestionava il traffico.

Com’era bello cantare le canzoni di Jovanotti e di Sabrina Salerno (Sabrina non la guardavamo solo come cantante). Com’era bello telefonare a casa col gettone telefonico, com’era bello indossare l’Invicta e andare a scuola… Già la scuola: una scuola dove c’era gesso e cancellino e soprattutto una grande lavagna.

Com’era bello mangiare la Girella o i Tegolini, com’era bello andare alle sale gioco e mettere la 200 lire per giocare a Pacman o Donkey Kong. Com’era bello andare a mangiare una pizza e bere una coca cola con 10.000 lire. Com’era bello vedere Daitarn 3 e Jeeg Robot d’acciaio. Com’era bello vedere Il Pranzo è servito con Corrado a mezzogiorno, Quark con Piero Angela al pomeriggio e ancora di più com’era bello vedere Bim Bum Bam.

Com’era bello vedere in tv il film dei Ghostbusters e La Storia Infinita.

Avrei ancora tanti e tanti “com’era bello” da scrivere ma lascio a voi la fantasia di commentare questo articolo e aggiungere il vostro “Com’era bello…” sempre in riferimento ai mitici anni 80. Fatemi sapere cosa vi ricordate ancora.

leggi tutto
In EvidenzaSecondo me

Suicidi tra militari e forze dell’ordine. Ma perchè

Condivido pienamente la preoccupazione del sito Infodifesa.it che con il suo articolo segnala l’ultimo caso di suicidio di un Brigadiere capo dell’arma dei Carabinieri. Come riportato da InfoDifesa sono 46 dall’inizio dell’anno 2020 i suicidi tra le Forze dell’ordine e le Forze armate. Ma perchè?? Cosa c’è che non va?? Cosa si può fare per arginare e poi debellare questo fenomeno??

(altro…)
leggi tutto
In EvidenzaNewsSecondo me

Formazione a distanza, quali strumenti usare

Dopo la pandemia è scaturita impellente la necessità di erogare corsi e lezioni online a distanza. Il mondo della scuola è stato l’organo che in primis si è dovuta adeguare e in tutta emergenza ha dovuto far fronte alla didattica con strumenti digitali alla portata di tutti gli alunni.

Ma non solo la scuola… anche molti organi istituzionali hanno dovuto ripensare i propri metodi sulla formazione e sostituire la classica didattica in presenza con la formazione a distanza (FAD).

Anche il mondo militare, fatto di tantissime figure professionali e una particolare attenzione al mondo della sicurezza, è stato toccato da questo problema.

(altro…)
leggi tutto
In EvidenzaSecondo me

Militari, un dovere verso il bene degli altri

Quanto smarrimento quando capitano queste cose… Non è solo una questione legata all’arma dei carabinieri ma è un insuccesso di tutti coloro che indossano una divisa. Mi verrebbe quasi da piangere, giuro. 28 anni che porto le stellette e ho sempre cercato e trovato il modo di fare al meglio il mio dovere… esatto, puro senso del dovere verso me e verso l’istituzione che rappresento.

(altro…)
leggi tutto
Secondo meTruffe e bufale

Storia di un povero pendolare che viaggia con Trenitalia

Questa storia doveva veramente titolarsi in altri vari modi… Avevo pensato a 185 (che sono gli Euro che spendo per l’abbonamento mensile Frecciabianca)  oppure Frecciabianca 8806, il treno che tra un po’ sparirà dai nostri binari. Poi ho optato per “Storia di un povero pendolare che la prende sempre in quel posto, grazie a Trenitalia” ma  non ho voluto esagerare. (altro…)

leggi tutto
Secondo me

Gli esami non finiscono mai

E’ proprio così, la vita è una continua, un continuo esame. Certo non mi riferisco solo agli esami scolastici che in questo periodo vedono i nostri ragazzi impegnati negli esami di Stato ma voglio dire che in qualsiasi momento siamo sotto esame: dalla ricerca di un posto di lavoro al cambio di posizione in un ufficio, dall’aiutare il prossimo a rispettare i nostri genitori. Tutto è una continua prova con noi stessi e verso gli altri. (altro…)

leggi tutto
In EvidenzaSecondo me

Ciao Stan Lee

Se ne va un grande, papà di tutti i miei sogni di bambino. Ho sognato di essere un Supereroe e lo desidero tutt’ora, perché il mondo e le persone hanno bisogno di aggrapparsi ai sogni. Non mi sono perso un film dei tuoi, così come da piccolo non mi perdevo un fumetto. Grazie Stan per tutto quello che ci hai donato. I tuoi personaggi accompagneranno me e i miei figli per sempre.

(altro…)

leggi tutto
1 2 3 4 19
Page 2 of 19